Attualità e barbecuing

Dal mondo e soprattutto dall'Italia tutto quello che "si dice" sul barbecue e non solo, anche un po' di costume e moda…

Post archiviati Post recenti


BBQ Magazine nella giuria del 1° Milano Barbecue Contest

1° Milano Barbecue Contest

1° Milano Barbecue Contest

Organizzato da Italian Style BBQ Team, in collaborazione e con il patrocinio di AssoFood, Comune di Milano, ConfCommercio e Consorzio Morsenchio, il prossimo sabato, 6 maggio, Milano si trasformerà nella capitale del BBQ.

Infatti, il 1° Milano Barbecue Contest è un evento che animerà la città in occasione di Tuttofood e di Milano Food Week.

Tante le novità di questa giornata: il primo contest di barbecue a Milano, la prima volta del nostro ideatore Bob Schwartz, in una giuria di una gara di BBQ e la prima volta che una gara ospita una sezione di gara facoltativa promossa dalla nostra rivista. Dunque, un grazie speciale agli organizzatori della giornata: Italian Style BBQ Team - Andrea Martucci, Lino De Cet, Pietro Tebano e Alessandro Pavanello.

La gara seguirà lo schema delle gare ufficiali di bbq; lo riassumiamo brevemente:
- i team devono preparare dei piatti, esclusivamente cotti al bbq a carbonella, legna o bricchetti (NO GAS) e presentarli ai giudici negli orari prestabiliti.
- le categorie sono 5: pollo, pesce (salmone), costine di maiale, la mystery box e una speciale categorie (non obbligatoria) proposta da BBQ Magazine, “West Virginia Coleslaw”.

Coleslaw! Un insalata di cavolo! State scherzando? Assolutamente no. Il coleslaw è un contorno che deve essere in un barbecue che si definisce “American Style”. Anche se può sembrare un piatto banale, il coleslaw non e’ affatto facile da realizzare “correttamente”, sopratutto se il giudice è americano e controllerà tutti i passaggi e le dosi degli diversi ingredienti!

Vediamo ora i parametri secondo cui saranno giudicati chi deciderà di partecipare a questa gara particolarissima.

West Virginia Coleslaw
Presentazione

Il coleslaw va presentato su una foglia di lattuga iceberg posta su un piattino.
Il coleslaw va guarnito.

Preparazione
Le verdure che compongono il coleslaw devono essere affettate molto sottilmente o grattugiate grossolanamente.
Il coleslaw deve macerare nel suo condimento in frigorifero per almeno 12 ore.
Il condimento deve essere cremoso e ben amalgamato.

Gusto
Il sapore del cavolo deva essere protagonista e nessun altro sapore di verdura deva sopraffare quello del cavolo, ma essere funzionale al gusto generale del contorno, insomma essere un “accento”.
Il coleslaw non deve essere risultare dolce.
L’insieme del gusto deva essere armonioso, sapido e complesso.
Il coleslaw non deve risultare troppo salato, viceversa la salatura deve esaltare i sapori del piatto nel loro complesso.
E’ desiderata una giusta dosa di pepe nero.

I “riconoscimenti” in palio
Primo posto

1. Notizia della vincita su sito bbqmagazine.it + tutti i social collegati
2. Servizio sulla squadra nella rivista BBQ Magazine
3. Cappellino griffato BBQ Magazine
4. Polo griffata BBQ Magazine

Secondo posto
1. Notizia della vincita su sito bbqmagazine.it + tutti i social
2. Cappellino griffato BBQ Magazine

Per ordinare clicca qui