BBQ Magazine News

Le notizie più divertenti, interessanti e assolutamente da non perdere che riguardano il fantastico mondo del barbecue!

BBQ anche a fumetti!

BBQ anche a fumetti! Cartoomics a Milano dal 3 al 5 marzo, a Fiera Milano Rho.

Davvero… e senza strabuzzare gli occhi! Se il pensiero corre subito a Obelix e ai suoi cosciotti arrostiti sul fuoco, non possiamo pensare che i comics targati USA non abbiano dedicato qualche copertina, qualche tavola o storia al mitico BBQ.

Prima fra tutti, con tante vignette e aneddoti dedicati alla nostra passione, spicca la famiglia Simpson: un bel barbecue in giardino, il tutto in stile fai date e, naturalmente anche un po’ di merchandising che non guasta mai! Ben più illustri protagonisti, però, sono stati affiancati a un barbecue. Addirittura Zio Paperone è in copertina (luglio 1963) mentre prepara i suoi dollaroni per una grigliata. Ma anche Superman si cimenta in alcuni pranzetti specialissimi con bistecche al BBQ!

Un’occasione per saperne di più sui comics e i protagonisti di questo mondo fantastico e Cartoomics, che si tiene a Milano dal 3 al 5 marzo, a Fiera Milano Rho.


Tecnologia per bbquisti…

Grillbot

È un robotino automatico che ci potrà aiutare nelle operazioni di pulizia del nostro bbq e potrà diventare il nostro amico un po’ come è accaduto ad Alberto Sordi nel film “Io e Caterina”… Grillbot, infatti, è il primo robot di piccole dimensioni e automatico, dotato di “spazzole di fili di rame che riescono a rimuovere i residui della cottura e del carbone dalla griglia, lucidandola”. La batteria, ricaricabile, permette ai tre motori dell’apparecchio ed è dotato di 3 motori a elevate prestazioni e un sensore che aiuta il Grillbot nel percorso di pulizia. Disegnato per essere usato su qualsiasi tipo di barbecue, e propone diversi programmi di pulizia e di spazzole intercambiabili, da sfruttare al meglio sui diversi tipi di bbq. La versione più “futuribile” è dotata anche di Bluetooth 4.0 e di un’applicazione per smartphone! Grillbot è venduto online a 179$.


CINA: vietato il bbq all’aperto

CINA: vietato il bbq all’aperto

Il problema dello smog in Cina, si sa è molto avanzato e fra le drastiche misure messe in campo per arginare il problema non ci è sfuggita quella promossa dalla cosiddetta polizia ambientale. Anzi, si tratta di una proposta del vicesindaco della capitale, Cai Qi, il quale ha reso noto che gli agenti anti-smog daranno “la caccia agli amanti delle grigliate”… Fra le altre misure per ridurre l'inquinamento, il taglio del 30% dell'uso del carbone nel 2017, la chiusura dei 500 impianti produttivi più inquinanti e il divieto ai veicoli più inquinanti di circolare nella città per circa 300mila veicoli altamente inquinanti. Tutte queste misure si sono rese necessarie per l’alto tasso di smog nell’aria che è diventata irrespirabile e i cittadino di Pechino si vedono costretti a uscire con mascherine per aiutare la respirazione!


Mai più in barca senza bbq!

Sailorado BBQ

E’ una proposta Sailorado e soddisfa le esigenze degli appassionati di mare e navigazione in barca! Infatti, il bbq in acciaio inox a gas, può essere fissato a poppa, bloccato con un sistema di sicurezza, e cucinare navigando! Insomma, veramente il massimo… Da non dimentoicare, che il Barbecue funziona con il normale gas della bombola della barca.

Per saperne di più


Torna l’appuntamento d’élite a Gaiarine:
Prime Uve Invitational Barbecue Championship

Torna l’appuntamento d’élite a Gaiarine:  Prime Uve Invitational Barbecue Championship

Avremo in Italia, nella nostra Distilleria, tutti i guru del barbecue, che si sfidano per vincere il Prime Uve Invitational Barbecue Championship, campionato barbecue a invito sanzionato da KCBS, l’ente americano più importante in questo settore. Alla sfida partecipano su invito solo le migliori diciotto squadre del circuito europeo, per una gara di élite esclusiva"; è questo il lancio del primo comunicato delle Cantine Maschio sull'evento del prossimo luglio. Si tratta del primo campionato di barbecue europeo a invito sancito dalla KCBS è il Prime Uve Invitational Barbecue Championship, si svolgerà l’1 e il 2 luglio 2017 all’interno della storica Distilleria Bonaventura Maschio, dove si producono i distillati Prime Uve. Un luogo di storia e tradizione, basti pensare che la Distilleria è gestita della famiglia Maschio, da ben cinque generazioni.

Ma quali saranno i protagonisti dell'evento, che si terrà in provincia di Treviso?

Ecco l'elenco dei team invitati:

  • Q - NL (Grand Champions Prime Uve 2016)
  • Bunch of Swines - UK
  • Miss Piggy’s - UK
  • BBQ Longhorn Ranch Hands - A
  • Southern Dutch BBQ - NL
  • De Filous - BE
  • De Vliegende Hollander BBQ Team - NL
  • White Squirrel BBQ - DE
  • BBQ+ - BE
  • BBQ Wiesel - DE
  • Grillkunst - A
  • Flaming Pig BBQ - SE
  • PureBBQ - NL
  • The Bartenders - IT
  • Brigboys BBQ Team - IT
  • Bohemian Backyard Barbecue – CZ
  • Però, non finisce qui, perché altri due team avranno la possibilità di competere contro le migliori squadre a Gaiarine: saranno assegnate due Wild Card, una al vincitore (o alla squadra che avrà ottenuto il miglior piazzamento e che non è già inclusa nella top 16) del W.E.S.T. (14-15 gennaio a Riva di Tures, in provincia di Bolzano), l’altra al vincitore (o alla squadra che avrà ottenuto il miglior piazzamento e che non sia già inclusa nella top 16) del Brew’n’Q Invitational (26-27 maggio 2017, Burton Upon Trent, Inghilterra).

    Come si svolge la gara? Sono sette le categorie in cui i partecipanti si contendono il “Prime Uve Invitational Barbecue Championship”, quattro derivate dalle competizioni americane KCBS e tre legate ai distillati Prime Uve (Prime Uve

    Bianche, Nere e Oro):
    PORK, spalla e coppa di maiale affumicata;
    BRISKET, punta di petto di manzo affumicata cotta intera;
    RIBS, costine di maiale affumicate alla Kansas City quindi laccate con salsa barbecue;
    CHICKEN, carne chiara e carne scura di pollo.

    A queste si aggiungono le specialità introdotte per l’occasione:
    SAUCE, salsa con il distillato Prime Uve da preparare in loco e presentare in bicchierini separata dalle carni;
    BARREL SMOKE, chiamata anche Chefs Choice, ogni squadra decide cosa presentare, è obbligatorio affumicare con chunks di botte utilizzata per l’invecchiamento di un distillato Prime Uve tra quelli affinati;
    DESSERT, un dolce preparato utilizzando uno dei distillati Prime Uve.

    Una giuria ufficiale KCBS, alla fine della gara, decreterà il vincitore assoluto. I giudici certificati degusteranno le preparazioni alla cieca, ossia senza conoscere il nome degli autori della portata che verrà loro presentata. Voteranno aspetto visivo, gusto e morbidezza. Alla fine della gara, una giuria ufficiale KCBS decreterà il vincitore assoluto. I giudici certificati degusteranno le preparazioni alla cieca, ossia senza conoscere il nome degli autori della portata che verrà loro presentata.

    Per saperne di più


    Gusto etnico in salsa

    Gusto etnico in salsa - Develey

    Develey, la storica azienda fondata nel 1845 a Monaco e che opera in Italia da oltre quarant


    Grande Fratello VIP - BARBECUE PARTY

    Grande Fratello VIP - BARBECUE PARTY

    Anche il Grande Fratello VIP ci


    BRIXIA Barbecue Festival

    BRIXIA Barbecue Festival

    Dal 9 all’11 settembre, al Museo Mille Miglia di Brescia (viale Bornata 123), si terrà “BRIXIA Barbecue Festival”, un evento che vuole raccoglie il maggior numero di appassionati per vivere una tre giorni in una cornice eccezionale, proprio nella città della Mille Miglia.
    L’evento è organizzato dal “4starbbq Team”, un team di appassionati della zona di Brescia, che da qualche anno partecipano a gare internazionali di barbecue, e che hanno deciso di portare questo mondo nella Leonessa, dando vita a una kermesse di portata internazionale.
    L’evento intende permettere anche ai numerosi partecipanti nazionali e soprattutto internazionali di scoprire Brescia, le sue bellezze artistiche e culturali e il patrimonio enogastronomico locale.
    Gli eventi che si svolgeranno durante il BRIXIA Barbecue Festival sono numerosi.
    Si comincia venerdì, 9 settembre, con un appuntamento unico, nel vero senso del temine. Infatti, il corso per diventare giudici certificati del circuito KCBS (Kansas City Barbecue Society, ente americano che regolamenta lo svolgimento della competizione), si svolge a Brescia nell’unica data italiana del 9 settembre 2016, e permetterà agli iscritti di partecipare alle gare sia europee che americane come giudice.
    I team di Pit Master partecipanti dalla competizione BRIXIA 4 Star Championship che si svolge il 10 e 11 sono 27 provenienti da 8 nazioni europee, Italia compresa. Quattro sono le preparazioni obbligatorie sulle quali i team si dovranno sfidare: Brisket (punta di petto di manzo), Pulled Pork (Spalla di maiale sfilacciata), Ribs (Costine di maiale) e Chicken (Pollo).
    Parte del ricavato degli stand gastronomici e degli assaggi al pubblico dei 27 Team della domenica, verrà donato all'Associazione "I Bambini Dharma”, un’associazione che sostiene bambini nati e abbandonati e bambini che hanno subito maltrattamenti.
    Per saperne di più


    National Barbecue Championship 2016

    National Barbecue Championship 2016

    Appuntamento il 10 e 11 Settembre a Soliera, in provincia di Modena, presso l’azienda agricola "La Chianina di Modena" per il National Barbecue Championship 2016 che nei due giorni di fine estate vedrà 25 squadre in gara, suddivise in 10 categorie diverse. Insomma, due giorni da passare fra cucina e amicizia, con la grande cena aperta a tutti il sabato sera!
    La manifestazione avrà inizio il 10 alle 10 e a seguire verranno presentate le diverse categorie in gara: fish, veggie, chef choice, chicken, ribs, dessert, sauce, mystery box, pork shoulder e brisket. Infine, domenica, dalle 16 le premiazioni…
    Curiosi di sapere quali saranno le squadre che si contenderanno il titolo di campione italiano? Eccole: 039, I balordi del BBQ, BBQ Fellas, BBQ Olympic Team, Italian Style, Calabria Smoking BBQ, Kill Grill BBQ team, Legio I, Leon, Luna Pork, Mvtina Bbq Academy, No Surrender, Oversmoke Killers BBCrew, Pitbutchers, I porci scomodi, Pork’n’Roll, Santa muerte BBQ, Smoking Bad, Southern barbecue.
    Per saperne di più


    Alla Fiera del Soco, Amici per la Griglia

    Alla Fiera del Soco, Amici per la Griglia

    A Grisignano di Zocco, dal 9 al 15 settembre, è in programma un appuntamento che coinvolge gli appassionati BBQ. Infatti, domenica 11 settembre alle 15 è in programma la seconda edizione di "Weber BBQ Soco Contest: Amici per la Griglia", una competizione di barbecue come simbolo dell'amicizia e della condivisione tra americani e italiani a colpi di hamburger, bistecche e costine, nell'Area So...COuntry della sagra.
    Un appuntamento, questo, che vede la partecipazione della comunità americana della vicina base di Vicenza e che coglierà l’occasione per ricordare le vite del tragico evento dell’attentato alle Torri Gemelle del 2001.
    La sfida “rovente”, possibile grazie all’apporto tecnico di Webber con la messa a disposizione dei barbecue, prevede le categoria Steak, la classica costata di manzo, Chef Choice, piatto libero, e lo specialissimo contest Junior Soco Griller, dedicato agli adolescenti.
    Per saperne di più


    Il Barbecue Weber sui Colli

    Sarà Alessandro Borghese ad animare  il live-cooking “Il Barbecue Weber sui Colli”, che si terrà il 10 settembre durante l’Antica Fiera Del Soco

    Sarà Alessandro Borghese ad animare il live-cooking “Il Barbecue Weber sui Colli”, che si terrà il 10 settembre durante l’Antica Fiera Del Soco, che si svolgerà a Grisignano, in provincia di Vicenza. I questa occasione dunque, Alessandro Borghese valorizzerà, reinterpretandole in chiave creativa, le migliori ricette del territorio, dimostrando che una griglia di alto livello va ben oltre la preparazione di hamburger e bistecche.
    Per saperne di più


    Nasce la… scuola di BBQ!

    WBQA (World BBQ Association)

    E il momento giusto è arrivato, e speriamo che dall’annuncio alla realtà passi pochissimo tempo!
    Infatti, il museo del gusto di Frossasco, diretto dalla Ifse, ospiterà la prima scuola di barbecue permanente, con postazioni singole, rivolta sia agli appassionati che ai professionisti del food.
    Una collaborazione prestigiosa che nasce dalla collaborazione fra i migliori operatori del settore per promuove, in maniera corretta e consapevole, la cultura del bbq in Italia cercando di mixare al meglio i “sapori e il nostro gusto mediterraneo” con il meglio delle cotture american style.
    Quindi, tutti i fan del BBQ sono avvisati: non solo carne, ma un mondo a 360 gradi che vedrà alternarsi pesce, primi piatti, risotti, contorni, dolci o pizza passando dalla tradizione alla cucina gourmet.
    Lo chef Luca Loris Barbiero, docente e collaboratore di alcune delle migliori scuole di cucina oltre che ristoratore, consulente e formatore di giudici certificati del circuito WBQA (World BBQ Association), ha l’incarico do seguire la direzione didattica; mentre il corpo docenti vedrà alternarsi, alcuni fra i nomi più importanti del panorama italiano, come Matteo Tassi (il “serial griller” di Gambero Rosso channel) e Luca Bini (vincitore de Il re della griglia con Chef Rubio e Paolo Parisi).
    La scuola sarà riconosciuta e certificata dalla WBQA, il programma sarà ricco di proposte con corsi, master e specializzazioni di vari livelli, oltre che a giornate di formazione per giudici di gara, con rilascio di attestati riconosciuti a livello mondiale.
    La realizzazione del progetto è reso possibile grazie alla partnership di tre marchi leader del settore: Monolith (marchio tedesco leader nel settore dei Kamado in ceramica), Traeger (marchio americano che sta invadendo il mercato coi nuovi barbecue a pellet) e Outdoorchef (azienda svizzera che sta scalando il mercato dei kettle e degli australian barbecue). Questi partner assicureranno a Ifse l'alta qualità tecnologica, che da sempre li accomuna.
    Speriamo di pubblicare presto i primi calendari dei corsi!


    Braciami

    Il

    Il "Beer Fest" si rinnova e il festival della carne alla brace e birra di qualità che si terrà a Terni, dal 22 al 31 luglio, presso il Parco piscine dello Stadio. Protagonisti dunque il buon cibo alla brace, la birra, il divertimento e tanta musica. Fra gli stand gastronomici, a farla da padrone, sarà proprio il nostro amato BBQ con grill maiale, mix arrosto, tagliata black angus, arrosticini, scottadito, braciole e salsicce con tante specialità americane e messicane da leccarsi le dita… Ma non solo perché la fiera propone un’offerta davvero ricca e variegata.
    Un appuntamento da non perdere dove le protagoniste sono la buona birra, l'ottima carne e la musica!


    In salsa italiana!

    Tamarind BBQ Sauce #1  è il primo prodotto, che Abate ha ideato e chiesto di realizzare al laboratorio Andrini Marmellate di Gottolengo.

    Il tamarindo è un frutto che spesso attrae guormet e chef di tutto il mondo, ed è quello che è successo anche a un italiano appassionato del BBQ.

    Infatti, il BBQ, con la passione per i sapori e la cucina, ha portato Pier Paolo Abate di BirraLab a creare una salsa unica (per il momento!) per accompagnare le carni e non solo cucinate con il barbecue.

    Tamarind BBQ Sauce #1 è il primo prodotto, che Abate ha ideato e chiesto di realizzare al laboratorio Antichi Sapori Camuni di Piancamuno (Bs).

    Con il marchio Salty Donkey, ovvero l’asino salato, e speziato), Pier Paolo Abate offre un prodotto esclusivo a tutti gli appassionati di griglia! Tamarind BBQ Sauce, come si capisce dal nome, fra i suoi ingredienti annovera tamarindo, pomodoro e albicocche, oltre a una serie di spezie (segrete… conosciute solo dal creatore della ricetta originale). Chi ha avuto la fortuna di provarla in anteprima ci assicura che diventare ben presto la salsa regina dei BBQ italiani.

    info


    BBQ in… terrazza romana

    la proposta del Visconti Pallace Hotel di Roma per l’estate 2016

    E’ la proposta del Visconti Pallace Hotel di Roma per l’estate 2016: il menu “I loveBBQ” da gustare esclusivamente in terrazza (Roof7), a partire dalle 19,00, per assaggiare a cielo aperto la prelibata selezione di carne e pesce alla griglia servita con ortaggi e verdure di stagione... Un regalo esclusivo per una notte romana!
    Volete saperne di più sulle proposte culinarie? Ecco il menu:

    • Rollè di mozzarella ai sapori dell’estate romana
    • Spiedini di carne bianche e rosse alle erbette del Mediterraneo
    • Tagliata di pollo croccante
    • Hamburger di manzo toscano su cialda di parmigiano reggiano
    • Calamaro in crosta di pistacchio al profumo di limone
    • Il “Classico” filetto di salmone Norvegese
    • Trancio di pesce spada pescato all’amo
    • Spiedini di frutta fresca di stagione

      • Le carni sono accompagnate con una millefoglie di verdure, mentre il pescato è servito con patate alla griglia.

        I prezzi? Interessantissimi: 33,00 € per persona con acqua minerale oppure 7,00 € con calice di vino e acqua minerale.


    No all’alcool! Errori da evitare…

    improprio dell’alcool potrebbe farci rimpiangere l’idea di cucinare al BBQ

    Siamo impazienti perché la carbonella non si accende e allora pensiamo di accelerare aiutandoci con uno spruzzo di alcool, quello della tipica bottiglia di plastica rosa? Attenzione a quello che stiamo per fare! Eh sì, perché l’uso improprio -come in questo caso- dell’alcool potrebbe farci rimpiangere l’idea di cucinare al BBQ e mandarci dritto dritto al pronto soccorso ed essere annoverati fra quei 300 casi di feriti e ricoverati gravi. Non si tratta di fare allarmismo gratuito, ma di utilizzare consapevolmente accessori, utensili e acceleranti quando ci mettiamo “alla cucina di un BBQ”.

    A promuovere una campagna contro l’uso dell’alcool è il Centro grandi ustionati dell'ospedale Cardarelli di Napoli, in collaborazione con l’Ordine provinciale dei Farmacisti di Napoli.

    L’uso improprio dell’alcool come “aiutante” per accelerare l’accensione del fuoco può creare gravi conseguenze. Infatti, l’alcool spruzzato con il calore si trasforma in una nube di ritorno che avvolge la bottiglia e, scaldandola, la può far scoppiare creando ustioni in chi la tiene in mano…


    Mordi alla grande...

    anche Polident cambia lo spot e anziché mandare i nostri nonni in crociera

    Se anche Polident cambia lo spot e anziché mandare i nostri nonni in crociera, li lascia organizzare una bella grigliata… vuol proprio dire che il BBQ ha sfondato ed è di moda! Anzi, di più! Ormai non potremmo più farne a meno… e allora restante sul nostro sito per leggere ricette gustose e aneddoti inaspettati. Buona lettura.
    guardi lo spot


    Conferme da Ebay!

    Conferme da Ebay!

    E’ sempre più barbecue-mania! Soprattutto se si considerano i dati diffusi da ebay e relativi allo scorso anno: è stato venduto un barbecue o un accessorio per grigliata ogni 17 minuti, con una crescita rispetto all’anno scorso dell’11%. Insomma, non è più una tendenza, ma una scelta per le nostre abitudini alimentari…


    Paul Newman, le salse BBQ e un po’ di beneficienza

    Paul Newman, le salse BBQ e un po’ di beneficienza

    Paul Newman, nel 1988, con il marchio Newman’s Own ha cominciato produrre una serie di prodotti fra cui delle ottime salse per insalate e BBQ. Finalmente, per la prima volta, arrivano in Italia e per una giusta causa. Infatti, da fine giugno si troveranno sugli scaffali di undici supermercati Unicoop a Firenze e gli utili delle vendite andranno in beneficenza. Soltanto negli ultimi cinque anni, la società Newsman’s Own ha devoluto in beneficenza 470 mila dollari.


    Torna il “Prime Uve Invitational Barbecue Championship”

    Torna il “Prime Uve Invitational Barbecue Championship”

    Seconda edizione per il primo Campionato Invitational in Europa dedicato al barbecue che il 2 e 3 luglio sarà ospitato dalla Distilleria Bonaventura Maschio a Gaiarine (TV). Il “Prime Uve Invitational Barbecue Championship” è l'autentica gara all’americana cui si accede solo su invito e, per questa occasione, arriveranno ben 18 team da tutta Europa. «In Europa non esisteva una competizione internazionale di spessore in cui la cultura del barbecue incontra quella dei grandi distillati abbiamo pensato di organizzarla all’interno della nostra distilleria. E proprio perché i nostri distillati saranno i padroni di casa, abbiamo inserito tre categorie a loro dedicate, oltre alle quattro previste dal regolamento Kansas City Barbecue Society (KCBS) , nelle quali le squadre dovranno dimostrare di saper utilizzare con abilità i nostri prodotti: Sauce, Barrel Smoke e Dessert». Alla voce di Anna Maschio, titolare della Bonaventura Maschio con il padre Italo e il fratello Andrea, si aggiunge proprio quella di Andrea, il griller di famiglia: «Per noi è un grande orgoglio ospitare in azienda il top delle squadre europee. Siamo inoltre fieri che la KCBS abbia inserito la nostra competizione nel calendario dei suoi eventi». Quest’anno, alla competizione, si aggiunge inoltre la masterclass di Steven Raichlen, l’uomo che ha dato il via all’approccio moderno del “grilling”, specialità sempre più ricca di appassionati. Una grande sorpresa per tutti gli ospiti, infatti Raichlen, conteso dalle tv americane per la grande competenza in materia di barbecuing e grilling, autore di ben 30 libri tradotti in 17 lingue, in Italia è noto per il programma “Il mago del Barbecue” in onda su Gambero Rosso Channel. La masterclass, molto esclusiva, sarà aperta solo a 20 partecipanti che riusciranno ad aggiudicarsi il posto! Ai diciotto team, selezionati tra le migliori squadre europee sulla base del punteggio EBCC (European Barbecue Challenge Cup) dell’anno precedente, si aggiungono le squadre che si sono aggiudicate le tre wild card concesse quest’anno. Ovverosia i brianzoli Brig Boys, che l’hanno ottenuta al W.E.S.T. di Riva di Tures, gli svedesi Flaming Pig, Grand Champion al Tony Stone Low and Slow di Hoofdorp in Olanda e la squadra che vincerà l’Italian Barbecue Championship il 12 giugno a Perugia. Sette le categorie in cui i partecipanti si contenderanno il “Prime Uve Invitational Barbecue Championship”. Le quattro classiche delle sfide americane KCBS cui se ne sommano tre legate ai distillati Prime Uve (Prime Uve Bianche, Nere e Oro). Fra le prime: Pork, Brisket, Ribs e Chicken. A queste si aggiungono quelle pensate ad hoc: Sauce, Barrel Smoke e Dessert. Dato che le cotture all’americana prevedono tempi molto lunghi, la sfida proseguirà anche nella notte fra il sabato e la domenica. Dopodiché ventiquattro giudici (certificati KCBS, e scelti sulla base di competenza ed esperienza) degusteranno le preparazioni alla cieca, ossia senza conoscere il nome degli autori della portata presentata. Voteranno aspetto visivo, gusto e morbidezza. Un doppio giudizio, infine, attenderà le squadre nella categoria Barrel Smoke, per la quale, oltre ai giudici KCBS, è stata eletta una giuria di esperti enogastronomici che esprimerà il proprio parere. Info


    Marshmallows & barbecue

    Marshmallows & barbecue

    Appena abbiamo visto il sacchetto, non abbiamo potuto farne a meno! Un pacchetto con Fred e Barney che grigliano spiedini sul fioco ci hanno riportato all’infanzia e ai cartoni degli Antenati…

    Ecco perché non abbiamo resistito alla condivisione con i lettori delle tipiche caramelle da grigliate come ci insegnano gli amici della serie The Flintstone, inventati dalla mitica coppia Hanna e Barbera. A poco meno di due euro, la confezione pesa 300 grammi; dopo averli abbrustoliti si posso accompagnare a pezzetti di cioccolato e chiudere fra due biscotti, provare per credere!

    info


    A New York la grande festa al Madison Square Park

    A New York la grande festa al Madison Square Park

    L’avreste mai detto che in piena New York si possa assistere a una grigliata collettiva? Ebbene sì, è quello che è successo lo scorso fine settimana al Madison Square Park, quando si è tenuto il “Big Apple Barbecue Block Party”. L’evento BBQ che, forse, può essere considerato il più grande raduno di appassionati, pitmaster o semplici bbq-men…

    Arrivata alla XIV edizione, si aspetta con impazienza quella del prossimo anno. Fra i protagonisti dell’edizione appena conclusa abbiamo potuto incontrare:
    Jean Paul Bourgeois, Blue Smoke, New York
    Joe Duncan, Baker’s Ribs, Dallas
    Billy Durney, Hometown BBQ, Brooklyn
    Charles Grund Jr., Hill Country, New York
    Sam Jones, Skylight Inn / Sam Jones BBQ, Ayden
    Chris Lilly, Big Bob Gibson BBQ, Decatur,
    Pat Martin, Martin’s Bar-B-Que, Nashville,
    Ed Mitchell, Ed Mitchell, Wilson,
    Mike Mills, 17th St. BBQ, Murphysboro,
    Garry Roark, Ubon’s Barbeque, Yazoo City,
    Scott Roberts, Salt Lick BBQ, Driftwood,
    John Stage, Dinosaur Bar-B-Que, New York,
    John Wheeler, Memphis Barbecue Co., South Haven,
    Tim Hutchins, Hutchins BBQ, McKinney

    info


    International Summer Barbecue 2016

    International Summer Barbecue 2016

    La American Chamber of Commerce in Germany, in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana per la Germania (ITKAM) ed altre Camere di Commercio e Associazioni di categoria, organizza un barbecue estivo internazionale che si terrà giovedì 25 agosto 2016, dalle ore 18.30 alle ore 22.00, presso il ristorante Kastenmeiers di Dresda.
    info


    ROMA è vietato il BBQ

    ROMA è vietato il BBQ

    Certo la notizia lascia sconcertati, ma leggendo meglio se ne può capire l’importanza. Eccola in breve: in pratica, nella Capitale, dal 15 giugno al 30 settembre saranno vietate sigarette e barbecue nelle aree verdi. La direttiva arriva dal commissario di Roma Capitale che ha firmato un'ordinanza contro il pericolo d'incendi nel periodo estivo. Dunque, divieto assoluto di fumo e di accensione di barbecue o qualsivoglia fuoco nelle aree verdi pubbliche, ma non finisce qui, perché sono stati elencati divieti e linee guida anche per chi ha giardini privati o condominiali e piccoli appezzamenti ortivi. Chi decide di non seguire le regole dettate dal commissario Tronca rischia un adulta da 25 a 500 euro.


    Barbecue a Gozo

    Barbecue a Gozo

    Se anche durante le vacanze non volete fare a meno del BBQ, l’isola di Gozo ha la proposta ideale per voi. Infatti, tra le proposte luxury per questa estate, è stato selezionato il Tatum che sorge tra i vicoli di Nadur, il villaggio più panoramico di Gozo e famoso per la sua spiaggia di San Blas e la pittoresca baia di Dahlet Qorrot. Il Tatum, che dispone di tutte le comodità richieste per le vacanze, offre -nell’area esterna- ovviamente il barbecue! Quindi, chi vuole può prenotare una vacanza personalizzata con aperitivi al tramonto, tour in barca, escursioni nei dintorni e degustazioni di prodotti locali, senza dimenticare il barbecue sulla spiaggia. Per saperne di più


    Per ordinare clicca qui